La nostra storia

Tutto è iniziato all'inizio del XX secolo...

Storia e leggenda di un vino antico e di una famiglia di vignaioli.
La Storia dell’Azienda ed il tradizionale amore per la coltivazione della vite inizia verso la fine del XIX secolo, per continuare e rafforzarsi intorno all’anno 1936, quando il capostipite della famiglia, Michele Maddalena, vignaiolo appassionato a tempo pieno, coltivava con forte dedizione, tenacia e peculiare esperienza i vigneti di famiglia posti alle pendici del monte Massico, da cui otteneva il suo amato primitivo il “FALERNO” un vino destinato a soddisfare il gusto e le esigenze locali e tradizionali dell'epoca.
I titolari dell'Azienda REGINA VIARUM, già in possesso da antica data dei vigneti di famiglia, decidono nell'anno 1996, di regolarizzare con relativa denuncia al censimento e iscrizione dei terreni vitati nell’Albo dei vigneti per la produzione di vino a Denominazione di Origine Controllata “Falerno del Massico” primitivo. La nascita della Cantina avviene per forte volontà ed autentica passione dei fratelli Maddalena, Elda e Pasquale, del nipote Michele e del genero Pasquale Angelino, quarta generazione della famiglia di vignaioli, i quali decidono anche di ammodernare e valorizzare i vecchi vigneti di famiglia attraverso un progetto che unisca alla fase di produzione anche la trasformazione e vinificazione delle uve prodotte in vino Primitivo di lodevole qualità, il FALERNO. La successiva presentazione della Storica Azienda e quindi della Cantina, avviene con la nascita e l'uscita del suo primo FALERNO del MASSICO Primitivo D.O.C. “BARONE” Vendemmia 2003.

IL FALERNO del MASSICO DOP di REGINA VIARUM:

la Cantina della Via Appia.

Il nome “REGINA VIARUM” è ispirato all’antica arteria “Via Appia” che collegava ROMA ai territori conquistati del Sud Italia, questa strada Consolare, attraversava quindi l’Ager Falernus, dove i Romani ottenevano senza dubbio il vino più celebrato dell'antichità, il più pregiato, il “vino degli Imperatori”, il “FALERNO”. Questa zona situata alle pendici del monte Massico, tra il Vulcano spento di Roccamonfina e il Litorale Domitio, territorio sospeso tra mito e realtà, ricco di vigneti e uve pregni di straordinarie componenti organolettiche. Qui in località “Barone” prendono forma i vigneti e la Cantina Storica di REGINA VIARUM, dove la straordinaria posizione e il costante soleggiamento, danno vita ad un terroir unico.

REGINA VIARUM, vinifica e commercializza, i vini propri tipici del territorio curando al massimo la selezione, la cernita e la vinificazione soltanto delle uve sane e mature, producendo ad oggi quattro etichette, due Falerno del Massico DOP Primitivo, “Barone” e “Zer05”, un Rosato Roccamonfina IGP “Petali” ed un Vino Rosso “Carisma” sempre rigorosamente a base di uve Primitivo. Orgoglio, passione, cultura del territorio e tradizione si fondono in REGINA VIARUM e ne rappresentano la lunga storia.

CARMEN TELLURIS AD SIDERA; FALERNUM EST
Il vino Falerno è il canto della Terra verso le stelle